maculopatia degenerazione maculare senile

Molte persone ignorano che cosa sia la maculopatia, nonostante si tratti di una malattia che può portare alla cecità.

La degenerazione maculare senile è una particolare forma di maculopatia che colpisce 1.400.000 italiani.

Si tratta di una malattia legata all’invecchiamento che colpisce la macula, ossia la porzione centrale della retina e si differenzia in una forma secca e una essudativa.

È la prima causa di perdita della visione centrale dopo i 55 anni. Colpisce il 10% di persone di età compresa fra i 65 e i 75 anni, il 30% oltre i 75, e quasi il 50% delle persone di età superiore agli 80 anni.

Nelle fasi iniziali, la maculopatia può non dare sintomi, soprattutto se colpisce un occhio solo. Ecco perché è importante sottoporsi a regolari visite oculistiche -con esame del fondo oculare- a partire dai 50 anni.

Nonostante tutto la degenerazione maculare senile si può prevenire, ma è necessario farlo a cominciare da una giovane età.

La prevenzione della malattia si basa soprattutto sull’eliminazione dei fattori di rischio:

  1. evitare il fumo
  2. seguire una dieta mediterranea povera di grassi animali
  3. fare attenzione all’esposizione ai raggi Ultravioletti
  4. utilizzare integratori come luteina, zeaxantina, sali minerali, omega 3

Vuoi saperne di più?

Prenota uno SPORTELLO GRATUITO presso HTC Centro Medico di Stradella (PV). Uno dei nostri esperti sarà a disposizione per rispondere alle tue domande, perplessità, curiosità e per accompagnarti nel percorso che deciderai di intraprendere.

Contattaci per maggiori informazioni


  Categoria: News
  Commenti : None
  30 Gennaio 2019

I commenti sono chiusi.