Ginnastica pre e post parto per

Prenota una visita con la nostra Ostetrica

CHIAMA ORA: 0385/246861

Ginnastica pre e post parto per “allenare” il pavimento pelvico

In HTC trovi competenza, serietà ed esperienza che ti permetteranno di affrontare e risolvere serenamente i tuoi problemi.

Prenota una visita con la nostra Ostetrica

CHIAMA ORA: 0385/246861

Il ruolo dell’Ostetrica

L’essenza dell’attività dell’Ostetrica è quella dioccuparsi della salute della DONNA.

L’area perineale, cioè quella del cosiddetto pavimento pelvico, è sottoposta nelle varie fasi della vita di una donna a variazioni sia fisiche che psichiche e sociali a partire dalla pubertà fino alla menopausa, ma che raggiungono il culmine nella gravidanza.
L’area perineale è un distretto dove si concentrano le emozioni, i sentimenti, le paure , i disagi di una vita e dove funzioni riproduttive, urinarie e sessuali si “mischiano”.

Predisporre un piano operativo per la Propriocezione del Perineo inteso come prevenzione, cura e rieducazione rientra nel patto ostetrica-donna che è alla base del rapporto tra i due attori.

Una donna deve poter essere informata ed educata affinché possa trovare risposta agli interrogativi e alle preoccupazioni che l’assillano: non posso più fare l’amore,devo stare attenta a prendere in braccio il bambino perché mi scappa la pipì, non posso ridere o tossire liberamente, mi entra aria in vagina, non posso più muovermi se non so di avere un bagno a disposizione … e se gli altri dovessero sentire odori sgradevoli? Dovrò vivere tutta la vita con l’assorbente?

Conservazione e recupero delle funzioni perineali.

Il Programma di educazione alla conservazione e recupero delle funzioni perineali, deve essere finalizzato all’abilità d’urinare in termini orari, all’assunzione dei liquidi, al controllo degli sfinteri e della diuresi con gli esercizi di Kegel, alla regolarità di svuotamento intestinale, al controllo del peso e delle norme d’igiene comportamentale (fumo ad esempio) e verificato nel tempo dall’Operatore.

Studi effettuati indipendentemente sia in Italia che Francia, Danimarca e Ungheria hanno sottolineato come dal 31 al 35% delle donne gravide soffrano di problemi di incontinenza urinaria (IU).

E’ compito dell’Operatrice Ostetrica particolarmente esperta fornire l’informazione e la conoscenza del pavimento pelvico anche con l’ausilio di filmati o strutture tridimensionali e successivamente consentire alla gestante la presa di coscienza del proprio perineo per passare al training perineale con esercizi e posture intese a rafforzarne la muscolatura così da prevenire i casi di IU e quelli di incontinenza fecale (IF) o d’urgenza defecatoria, decisamente più rari (2-5%), ma comunque presenti.

Da dove deriva il termine “Perineo”?

Il termine Perineo, letteralmente, è composto dai due significati di “intorno” ed “evacuare, svuotare”, ma in una visione poetica dell’antica Grecia il peri naòs è ciò che sta attorno alla cella del tempio (naòs), così che conferisce una sorta di sacralità a questa parte seminvisibile, seminascosta e particolarmente interiore della donna.

Scriveva Trotula de Ruggiero nel suo “De Passionibus mulierum ante in et post partum” dato alle stampe a Strasburgo nel 1544 “….le donne più frequentemente si ammalano in quelle parti che sono destinate al compito naturale, e dato che queste malattie si manifestano nelle parti più intime, le donne non osano riferire…”.

Le donne del 2000 non dovrebbero più avere di questi pudori sapendo di poter contare su Operatori esperti ed empatici.

  Categoria: News
  Commenti : None
  30 Novembre 2011

I commenti sono chiusi.