Visita oculistica completa

HTC da tempo si impegna affinché la prevenzione delle principali malattie diventi un’abitudine sempre più radicata nella coscienza delle persone.

Per questo motivo, proponiamo nel mese di febbraio la visita oculistica completa e/o l’esame computerizzato del campo visivo con uno sconto del 10%.

I nostri specialisti in oftalmologia e le nostre ortottiste sono a vostra disposizione nel nostro studio oculistico completamente rinnovato e dotato di strumentazione all’avanguardia e dei migliori brand!

L’offerta termina il 28 Febbraio 2019
PRENOTA ORA: 0385/246861


Non farti rubare la vista!

Scopri come riconoscere e curare tempestivamente il glaucoma.

In Italia circa un milione di persone soffre di Glaucoma, ma 1 persona su 2 lo ignora, perché non effettua visite oculistiche complete con regolarità.

Eppure il glaucoma è la prima causa al mondo di cecità irreversibile ed una delle cause più frequenti di ipovisione nell’adulto.

È una malattia causata quasi sempre da un aumento della pressione dell’occhio per problemi di drenaggio del liquido oculare (presente tra la cornea e il cristallino).

Se il galucoma viene riconosciuto e curato tempestivamente si possono evitare i danni che provocherebbe alla vista.

 

Esistono diversi tipi di glaucoma.

Alcuni -più subdoli- che si sviluppano lentamente senza dare una chiara sintomatologia. In questi casi, cisi accorge di essere malati solo quando il danno alla vista si è già verificato ( non per niente lo chiamano il ladro silenzioso). Ecco perché bisogna sottoporsi a check-up oculistici periodici!

Altri tipi di glaucoma si verificano con un aumento improvviso della pressione oculare. In questi casi la vista si offusca, gli occhi fanno male e possono esserci nusea e vomito.

Esistono però anche forme di glaucoma congenito (che colpiscono molto raramente i neonati) e glaucoma secondario ad altre malattie (come il diabete) o all’uso di alcuni farmaci.

Come avviene la diagnosi di questa malattia? Sottoponendosi ad una visita oculistica completa.

Quando parliamo della salute degli occhi, non dobbiamo pensare di misurare solo la vista.

 

Per diagnosticare in tempo utile un glaucoma, la visita dovrebbe comprendere:

  • misurazione della pressione interna dell’occhio con il tonometro ad applanazione di Goldman
  • misurazione dello spessore della cornea con il pachimetro
  • controllo del nervo ottico con l’oftalmometro
  • esame del campo visivo (perimetria computerizzata), per misurare la sensibilità delle diverse zone della retina. Si tratta di un esame molto importante perché permette di individuare precocemente i danni che si sono verificati alla retina e serve anche a misurare nel tempo l’efficacia delle cure.

 

Quando è più probabile essere affetti da glaucoma?

  • Dopo i 40 anni e sempre più con l’avanzare dell’età
  • Se qualcun altro in famiglia soffre o ha sofferto di questa patologia
  • Quando si è molto miopi o molto ipermetropi o affetti da cataratta totale
  • Se si soffre di diabete o ipertensione arteriosa
  • Quando si assumono cronicamente farmaci come il cortisone
  • Se si è stati in carenza di ormoni estrogeni per molto tempo (es: asportazione delle ovaie o menopausa precoce).

Questo contenuto ti è stato utile?

Rispondi al nostro sondaggio


Prenota una visita oculistica completa e/o l’esame computerizzato del campo visivo

con uno SCONTO del 10%

L’offerta termina il 28 Febbraio 2019

  Categoria: News
  Commenti : None
  30 Gennaio 2019

I commenti sono chiusi.