microbiota intestinale - HTC Centro Medico Stradella Pavia

In HTC è finalmente disponibile il Wellmicro Gut Test, per conoscere la composizione del Microbiota intestinale.

Fino a non molto tempo fa,  l’insieme di batteri presenti nell’intestino umano veniva chiamato “flora intestinale”.


Non più Flora Batterica, ma Microbiota

Oggi, per descrivere l’insieme dei microrganismi che popolano il tratto digerente (soprattutto l’intestino), invece, utilizziamo il termine “Microbiota”.


Perché è importante il Microbiota intestinale?

Il Microbiota intestinale è importante, prima di tutto, per la corretta funzionalità dell’intestino. Oltre a questa funzione, collabora e sostiene l’attività del sistema immunitario, incide in diverse funzioni metaboliche, sintetizza vitamine e rilascia sostanze importanti per la salute, anche del sistema nervoso.


Qual è la composizione del Microbiota?

Il Microbiota è formato da circa 1500 grammi di batteri, virus, funghi e protozoi che si comportano come un unico organismo e svolgono importanti funzioni per la salute umana.

La corretta funzionalità del Microbiota dipende principalmente da 3 fattori:

  • Ricchezza della diversità delle specie presenti
  • Abbondanza di ogni specie
  • Rapporto fra specie benefiche e dannose

Eubiosi, Disbiosi e Malattie

L’equilibrio fra i fattori precedentemente elencati, determina la cosiddetta “Eubiosi”.  Quando questo equilibrio si altera avremo una condizione chiamata “Disbiosi”.

La Disbiosi si riscontra nel corso di molte patologie, come: l’obesità; le malattie infiammatorie intestinali; alcune problematiche immunologiche e metaboliche.

Attualmente sono in corso molte ricerche che studiano i possibili meccanismi alla base della relazione fra disbiosi e malattie del Sistema Nervoso, come l’Alzheimer, la Sclerosi Multipla, il Parkinson e la Depressione.

Anche l’Oncologia sta indirizzando alcuni studi, estremamente promettenti, sul Microbiota.


Quanto conta l’Ospite nella composizione del Microbiota?

La varietà di microrganismi del Microbiota e la prevalenza di alcune specie su altre, dipendono da diversi fattori che riguardano l’ospite:

  • Genetica e popolazione di appartenenza
  • Alimentazione e stile di vita
  • Luogo di vita
  • Storia personale (gestazione, parto e allattamento sono importantissimi)

La dieta, ad esempio è in grado, in sole 24 ore, di cambiare temporaneamente circa il 60% della composizione del Microbiota.

Stile di vita sano, corretta alimentazione, attività fisica regolare, stress e terapie antibiotiche ridotte al minimo, niente fumo, né alcol, sono condizioni fondamentali per il mantenimento di uno stato di eubiosi.


È possibile conoscere la composizione del proprio Microbiota?

Oggi, grazie al Test Wellmicro Gut è possibile analizzare il Microbiota intestinale con una metodologia che vanta un brevetto per l’interpretazione del dato microbiologico.


In che cosa consiste il Wellmicro Gut Test?

Il Test analizza il materiale genetico (DNA) dei microrganismi provenienti da un campione fecale raccolto dal paziente.

Il sequenziamento consente di stabilire, in modo affidabile, quanti e quali microrganismi sono presenti nel campione fecale.


Perché è importante conoscere la composizione del proprio Microbiota intestinale?

Conoscere la composizione del microbiota intestinale è fondamentale per:

  • avere informazioni affidabili sullo stato di salute del sistema immunitario
  • potere curare in modo integrato e mirato alcune patologie intestinali, metaboliche, dermatologiche, cardiocircolatorie e uro-genitali
  • comprendere meglio il substrato di alcune malattie neurodegenerative
  • accompagnare alcune fasi particolari dell’esistenza, come: crescita, gravidanza, menopausa, invecchiamento
  • prevenire e trattare specifiche micosi

Wellmicro Gut Test garantisce una completa e affidabile analisi della componente batterica intestinale:

  • Composizione microbica generale
  • Grado di biodiversità
  • Indice di disbiosi
  • Descrizione e analisi funzionale dell’ecosistema
  • Rilevazione di patobionti.

Il dato microbiologico viene interpretato in termini di potenziale impatto sulla salute dell’ospite e tradotto in pratici grafici facili da leggere.

Le tecniche utilizzate sono ampiamente validate dal punto di vista scientifico e garantiscono anche il riconoscimento preciso della frazione fungina del microbiota intestinale con focus specifico sulle specie di Candida e relativa dominanza (Wellmicro Gut Test Plus), con classificazione in base alla loro natura patogena e non patogena.


Vuoi saperne di più?

Pensi che una corretta funzionalità intestinale sia fondamentale per la tua salute? Vuoi conoscere la composizione del tuo Microbiota Intestinale?

Per saperne di più, telefona allo 0385/246861, oppure recati presso gli ambulatori di HTC in via Martiri Partigiani 33 a Stradella (PV)

  Categoria: News
  Commenti : None
  14 Aprile 2022

I commenti sono chiusi.