IDROCOLOTERAPIA – PREPARAZIONE PER LA COLONSCOPIA

Risponde il Dott. Paolo Rovati – Specializzato in Chirurgia Generale e Scienza dell’Alimentazione

La preparazione di un colon ai fini dell’esecuzione di una pancolonscopia mediante idrocolon (idrocolonpulizia e da altri denominata colon wash) può essere fatta.

In HTC è una pratica attuata fin dal 2007 con risultati soddisfacenti.

In qualità di endoscopista posso dichiarare che è una alternativa o integrativa alla preparazione soprattutto per quei soggetti che mai riuscirebbero ad assumere i volumi previsti per via orale.

Nella mia pregressa trentennale esperienza come endoscopista (con preparazioni per os) e successivamente come preparatore mediante HCT posso affermare che nessuna delle due metodiche può garantire a priori (checchè si trovi sul web) una pulizia assoluta del colon; e quindi neppure la preparazione per os pur correttamente eseguita.

Infatti per le preparazioni orali esistono decine di differenti protocolli applicati dai vari centri di gastroenterologia che spesso prescindono dalla considerazione dell’età e del sesso del paziente, dalla funzionalità abituale del suo intestino, dalle patologie e dalle terapie farmacologiche associate che possono modificare enormemente l’esito del trattamento.

Sono le stesse difficoltà che si incontrano con l’idrocolonpulizia, ma in questo caso si ha la possibilità di colloquiare con il paziente per oltre un’ora e già rendersi conto di quali possono essere gli effetti del lavaggio ed in base alle reazioni dell’intestino e all’eliminazione del contenuto, ipotizzare anche la presenza di possibili ostacoli (per altro verificabili con l’associazione della metodica ecografica).


Vuoi saperne di più?

Prenota uno SPORTELLO GRATUITO presso HTC Centro Medico di Stradella (PV). Uno dei nostri esperti sarà a disposizione per rispondere alle tue domande, perplessità, curiosità e per accompagnarti nel percorso che deciderai di intraprendere.

Contattaci per maggiori informazioni


  Categoria: News
  Commenti : None
  30 novembre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *