Fisioterapia - HTC Centro Medico Stradella Pavia

Il dolore muscolo-scheletrico è una delle esperienze più comuni e sgradevoli per l’essere umano. Può dipendere da problemi a carico di ossa, articolazioni, muscoli o tendini, legamenti, borse o una combinazione di tutti questi.

Ogni volta che proviamo dolore muscolo-scheletrico non possiamo fare a meno di sentirci ammalati, ma, fortunatamente, le cause del dolore non risiedono sempre in una patologia.

All’origine ci possono essere problemi posturali, inattività fisica, traumi, o anche un uso eccessivo di strutture muscolo-articolari nel corso di attività sportive, anche non agonistiche.


Cosa fare in presenza di dolore muscolo-articolare?

La prima cosa da tenere in considerazione è che il dolore acuto, se non viene gestito correttamente, può trasformarsi in dolore cronico, dando origine ad una disabilità parziale o totale.

La parola d’ordine, perciò, è intervenire subito; ma come?

Ormai la scienza considera il dolore non solo come un sintomo, ma come una vera e propria entità a sé stante che merita di essere trattata prima possibile per consentire alla persona di ritornare alle consuete attività, ripristinando una buona qualità di vita.

Se alla base del dolore non c’è una patologia che debba essere indagata con urgenza, rivolgersi ad un Fisioterapista rappresenta il modo corretto per affrontare il problema del dolore.

Questo professionista, vi sottoporrà ad una valutazione funzionale che servirà a capire se vi trovate nel posto giusto.

Si parte da un’accurata anamnesi che comprende i precedenti fisiologici e patologici recenti e passati, personali e familiari.

Segue una valutazione del problema attraverso l’esame fisico obiettivo, per capire se e quale intervento del fisioterapista è indicato in quello specifico caso.

Se il semaforo è verde, si procede con la diagnosi funzionale che parte sempre da una valutazione globale del paziente (anche posturale), completata da un’indagine del segmento o dei segmenti interessati dal problema.

Se non si individuano semafori rossi (che potrebbero essere sfuggiti in precedenza e che richiedono l’invio preventivo al Medico), viene formulato il progetto riabilitativo, specifico e personalizzato, con tanto di condivisione degli obiettivi da raggiungere, con il paziente. Il Fisioterapista compilerà anche la cartella clinica che contiene tutti gli elementi precedentemente elencati (valutazione funzionale, diagnosi funzionale, progetto riabilitativo)


In HTC, puoi prenotare:

Per informazioni e prenotazioni, contattaci allo 0385/246861

  Categoria: News
  Commenti : None
  17 Novembre 2021

I commenti sono chiusi.