Potenziamento delle capacità difensive dell'organismo attraverso l'omotossicologia. OMOTOSSICOLOGIA L’omotossicologia è una metodica nata in Germania negli anni ‘30 dalle intuizioni geniali di un giovane medico, Hans Maria Reckeweg , appassionato di omeopatia. Reckeweg intravvide nelle moderne scienze, Biochimica ed Immunologia in particolare, le chiavi di lettura per spiegare i principi su cui si fonda l'Omeopatia. L’Omotossicologia (etimologicamente: studio dei fattori tossici per l'uomo) identifica nelle

Potenziamento delle capacità difensive dell’organismo attraverso l’omotossicologia.

OMOTOSSICOLOGIA

L’omotossicologia è una metodica nata in Germania negli anni ‘30 dalle intuizioni geniali di un giovane medico, Hans Maria Reckeweg , appassionato di omeopatia. Reckeweg intravvide nelle moderne scienze, Biochimica ed Immunologia in particolare, le chiavi di lettura per spiegare i principi su cui
si fonda l’Omeopatia.

L’Omotossicologia (etimologicamente: studio dei fattori tossici per l’uomo) identifica nelle “omotossine” la causa cui ricondurre tutte le malattie. Qualunque organismo è continuamente attraversato da un’enorme quantità di tossine esogene (batteri, virus, tossine alimentari, fattori di inquinamento ambientale, farmaci di sintesi, stress emotivi, ecc.) ed endogene(prodotti dei diversi metabolismi).

Reckeweg si rese conto che la malattia altro non è che il nostro sistema immunitario che si mette in moto per combattere ed espellere i veleni che inquinano i nostri tessuti. Nel momento in cuil’organismo si trova con un eccesso di tossine si attiva per la loro espulsione: tramite la pelle (eczema, herpes,eccessiva sudorazione, ..), tramite il sistema respiratorio (rinite, sinusite, bronchite ..), tramite l’apparato gastro-digerente (diarrea, stipsi..), tramite reni/fegato (cistite, calcoli, cirrosi, ..).

In pratica il corpo si difende dalle omotossine con reazioni infiammatorie, che noi comunemente chiamiamo “malattia”. Se cerchiamo di sopprimere queste espressioni di “lotta contro le tossine” assumendo dei farmaci di sintesi, rischiamo di bloccare i sistemi difensivi dell’organismo e di approfondire il problemaoriginale (per es. bambini con dermatite atopica, trattati con gli steroidi, possono sviluppare oculorinite allergica, oppure asma).

Reckeweg distingueva sei fasi di risposta antitossica.

Le prime 3 – chiamate umorali – rappresentano reazioni relativamente innocue in cui solitamente la guarigione giunge spontanea: mediante il processo infiammatorio le tossine vengono neutralizzate ed eliminate.

Le 3 fasi seguenti – cellulari – comprendono patologie che ormai hanno provocato lesioni cellulari rendendo impossibile, o perlomeno altamente improbabile l’autoguarigione.

Lo scopo della terapia medica deve essere quindi, non quello di reprimere la risposta dell’organismo, ma quello di potenziarne le capacità difensive favorendo i meccanismi di autoguarigione che sono strettamente legati alla possibilità di eliminare il sovraccarico omotossinico.

E’ proprio in tutto questo che si inserisce il ruolo terapeutico e preventivo dell’omeopatia e dell’omotossicologia.

rimedi omotossicologici sono solitamente dei rimedi complessi, ossia delle formulazioni farmaceutiche, disponibili in gocce, in compresse o in fiale, costituite dall’insieme di più rimedi omeopatici che vengono abbinati tra di loro per rafforzarne l’efficacia. Essi non solo possono essere prescritti in base a criteri omeopatici, ma anche in base alla diagnosi della malattia, così come normalmente si fa con i comuni farmaci allopatici.

Ricordiamo che presso HTC Centro Medico Diagnostico, è possibile effettuare:

  • Dietoterapia
  • Omeopatia
  • Visita dermatologica
  • Visita gastroenterologica
  • Laser per tutti i tipi di trattamento
  • Cavitazione
  • Trattamento con fosfatidilcolina
  • Elettrolipolisi
  • Mesoterapia (anche con omeopatici)
  • Massaggi tradizionali e rilassanti
  • Linfodrenaggio manuale
  • Massaggio riflessoterapico

 

HTC mette a disposizione dei propri clienti il programma di PSICONUTRIZIONE.

  Categoria: News
  Commenti : None
  2 Maggio 2013

I commenti sono chiusi.