postura e vista

Anche se sembra strano, la postura può dirci molto sulla vista dei nostri figli.

Un bambino miope, ad esempio, tende a stare inclinato in avanti quando scrive o legge, avvicina la testa al libro e può anche strizzare gli occhi.

Un piccolo astigmatico tiene il foglio storto quando scrive, oppure inclina la testa o il busto di lato.

La visione, infatti, funziona come un propiocettore fornendo informazioni sulla posizione del corpo e i suoi cambiamenti.

Esiste una relazione tra funzione visiva e postura, tanto che un’alterazione della funzione visiva comporta una modifica della postura e viceversa.

Quando un bambino assume posture “viziate”, soprattutto a scuola, bisognerebbe perciò indagare non solo la funzionalità dell’apparato neuromuscolare, ma anche quella visiva.

Controlli oculistici costanti, quindi, permettono di tenere sotto controllo la vista dei vostri figli e anche la schiena…


Vuoi saperne di più?

Prenota uno SPORTELLO GRATUITO presso HTC Centro Medico di Stradella (PV). Uno dei nostri esperti sarà a disposizione per rispondere alle tue domande, perplessità, curiosità e per accompagnarti nel percorso che deciderai di intraprendere.

Contattaci per maggiori informazioni


  Categoria: News
  Commenti : None
  27 Febbraio 2019

I commenti sono chiusi.