Trattamento Acne - HTC Centro Medico Stradella Pavia

Esistono differenti tipologie di ACNE.

ACNE giovanile

L’acne giovanile è una malattia a tutti gli effetti e colpisce soprattutto i ragazzi fra i 13 e i 18 anni, ma esiste una forma che compare intorno ai 25 anni e sta diventando sempre più comune.


ACNE tardiva

L’acne “tardiva” è frequente soprattutto nel sesso femminile, compare in persone che non ne avevano mai sofferto in precedenza e può dipendere da fattori ormonali, utilizzo di cosmetici sbagliati, eccessiva esposizione al sole, fumo e stress.


ACNE Rosacea

L’Acne Rosacea ha spesso un esordio ancora più tardo (30-50 anni) ed è, in realtà, una malattia infiammatoria cronica che si manifesta con cute arrossata, piccoli brufoli e capillari evidenti (teleangectasie), solitamente concentrati nella parte centrale del viso. deve innanzitutto rivolgersi ad un Dermatologo.


Cosa fare in caso di ACNE?

Chi soffre di acne -qualsiasi età o forma presenti- deve innanzitutto rivolgersi ad un Dermatologo.

Sarà lo specialista a porre la diagnosi, ricercarne le cause e a prescrivere la terapia più idonea.


Una novità particolarmente efficace nei confronti dell’acne: KLERESCA

Riguardo ai trattamenti, oggi, il Dermatologo può contare su una novità particolarmente efficace nei confronti dell’acne: KLERESCA.

Kleresca è un trattamento di Fotobiomodulazione che consiste nell’applicazione sulla pelle di un gel fotoconvertitore, in grado di trasformare la luce di una lampada multi-LED in luce fluorescente. Quest’ultima penetra in profondità e agisce sui meccanismi infiammatori che sono alla base dell’acne, inducendone la remissione.

Le applicazioni riducono progressivamente la produzione di sebo e la presenza dei batteri, attenuano l’infiammazione e il rossore e migliorano le cicatrici, perché la terapia Kleresca stimola anche la produzione di collagene.


Quali sono i risultati del trattamento?

I risultati sono notevoli e duraturi, anche in caso di acne medio-severa, rosacea e acne tardiva.

Il singolo trattamento dura una decina di minuti e non è doloroso.

Gli effetti collaterali sono modesti e di natura transitoria: arrossamento subito dopo l’applicazione e iperpigmentazione reversibile di alcune zone.

Non esistono controindicazioni particolari, né stagionalità.

Un approfondimento particolare merita l’Acne Rosacea che, come abbiamo già detto, presenta i segni caratteristici dell’acne (cute infiammata, arrossata, brufoli e pustole), ma anche capillari evidenti. KLERESCA, in questi casi, mostra un’azione progressiva e incisiva sull’eritema, l’infiammazione, i brufoli e le papule. Per eliminare i capillari (teleangectasie), il Dermatologo utilizza il Laser EXCEL V di Cutera, marchio USA leader nei trattamenti vascolari.

Il risultato complessivo sulla Rosacea (e anche sulla Couperose) è davvero sorprendente.

Telefona allo 0385 246861 se desideri prenotare la visita Dermatologica preliminare al trattamento KLERESCA o EXCEL V .

  Categoria: News
  Commenti : None
  15 Febbraio 2022

I commenti sono chiusi.